set
24 Febbraio

Canti di vita in tempi di peste. I Carnevali a Venezia

In occasione del Carnevale 2022, M9 – Museo del ’900 propone un incontro di approfondimento storico per riflettere sui Carnevali di Venezia in età moderna, con un focus particolare sull’attività di Maurizio Scaparro, Direttore della Biennale Teatro dal 1979 al 1982 e dal 2006 al 2009.

Mutuando il titolo dal progetto teatrale ideato dallo stesso Scaparro nel 2005, che coinvolse alcune delle maggiori figure del teatro italiano a conclusione delle manifestazioni del Carnevale veneziano di quell’anno, Canti di vita in tempi di peste. I Carnevali a Venezia, vuole essere un’occasione per rileggere le stagioni del Maestro, in omaggio ai suoi prossimi novant’anni, con alcuni dei collaboratori e protagonisti di quelle edizioni.

Esaltando la valenza culturale del Carnevale come seme dell’utopia teatrale, Scaparro portò il teatro in piazza e nei campi e il largo pubblico nei teatri, rivisitando un’antica tradizione e combinando linguaggi alti e popolari, ricerca e gioco, feste, convegni e teatro d’avanguardia.

A presentare le esperienze di quegli anni, anche come fenomeno socio-culturale, saranno Roberto Bianchin, giornalista e scrittore; Maria Ida Biggi, Direttore dell’Istituto per il Teatro e il Melodramma della Fondazione Giorgio Cini di Venezia e professoressa associata in Discipline dello Spettacolo presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia; Paolo Lughi, Responsabile Ufficio stampa de La Biennale di Venezia; il Maestro Gianni De LuigiLuca Colferai, Prior Grando de I Antichi; Mattia Berto, regista e fondatore del Teatro di Cittadinanza.

Si ringrazia Adriana Vianello per il supporto nella creazione e organizzazione dell’incontro.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

 

ph. Carnevale di Venezia, 1980
Archivio Scaparro, Istituto per il Teatro e il Melodramma, Fondazione G. Cini, Venezia

Current date and local time on this server is 27-09-2022 (Tue) 01:49:36