set
07 Ottobre

Chef on Chef. Il gusto del dialogo | Antonia Klugmann e Massimiliano Alajmo

Cosa succede quando due chef si siedono insieme su un palco e “si intervistano” a vicenda, senza toccare fuochi e pentole? Quali argomenti scaturiscono dalle singole esperienze e da quelle condivise, quali riflessioni sul mestiere e sulla dimensione personale?

Cucina italiana, rapporto con il territorio, processo creativo, sostenibilità, paure e sogni: sono solo alcuni (gli altri emergeranno spontaneamente) degli argomenti di cui discuteranno due coppie celebri di chef nel corso degli incontri Chef on Chef. Il gusto del dialogo che si terranno nell’Auditorium “Cesare De Michelis” di M9 – Museo del ’900 venerdì 7 e giovedì 13 ottobre, per festeggiare le ultime settimane di apertura della mostra GUSTO! Gli italiani a tavola. 1970- 2050.

Ispirati alla serie americana di Variety Actors on Actors, da un’idea di Marco Bolasco e Laura Lazzaroni, co-curatrice della mostra, i due appuntamenti vedranno in dialogo Antonia Klugmann con Massimiliano Alajmo, e Massimo Bottura con Niko Romito.

Il primo incontro tra Antonia Klugmann, Chef e proprietaria del ristorante L’Argine a Vencò, e Massimiliano Alajmo, in programma venerdì 7 ottobre alle ore 18, avrà come tema principale la cucina del Nord-Est e la condivisione delle rispettive esperienze in Laguna.

I biglietti al costo di 7 € saranno disponibili online a partire da venerdì 23 settembre e includono l’ingresso alla mostra GUSTO! Gli italiani a tavola. 1970- 2050, visitabile fino al 23 ottobre.

Ingresso gratuito per i titolari di M9 card con prenotazione obbligatoria online.

Massiliano Alajmo nato a Padova nel 1974, Massimiliano (Max) Alajmo, insieme al fratello Raffaele (Raf) e alla sorella Laura, rappresentano la terza generazione di una famiglia di ristoratori che ha nel DNA la passione per l’ospitalità, il cibo, e la cucina. Primo chef ad aver ricevuto le prestigiose 3 stelle Michelin all’età di 28 anni con la cucina del ristorante Le Calandre, attualmente i fratelli Alajmo gestiscono 14 locali divisi tra Padova, Venezia, H-FARM, Parigi e Marrakech, oltre a una linea di prodotti e a un’agenzia di eventi. A vent’anni esatti dalla prima “stella”, Alajmo ottiene un ulteriore, importante riconoscimento con l’inserimento al decimo posto della classifica “World’s 50 Best Restaurants.”

Antonia Klugmann nata a Trieste nel 1979, a fine 2014 apre L’Argine a Vencò, a Dolegna del Collio in provincia di Gorizia, a pochi chilometri dal confine sloveno. Il menù cambia con il susseguirsi delle stagioni ed è caratterizzato da un rimarchevole contributo vegetale. Le materie prime, mai rare, sono quanto più possibile locali, nella ricerca costante di una maggiore sostenibilità. Una cucina personale e mai statica, come il territorio da cui trae ispirazione, tesa a valorizzare, grazie alla sensibilità del cuoco e all’uso della tecnica, ogni parte dell’ingrediente. Riconoscimenti: Guida Michelin Italia: 1 stella – Guida dell’Espresso: 5 cappelli – Guida Gambero Rosso: 2 forchette

Tickets

I numeri seguenti includono i biglietti per questo evento già nel tuo carrello. Facendo clic su "Acquista biglietti" potrai modificare le informazioni esistenti sui partecipanti e modificare le quantità dei biglietti.
Chef on Chef | Antonia Klugmann e Massimiliano Alajmo
7,00
144 available

Current date and local time on this server is 26-09-2022 (Mon) 21:57:15