set
13 Ottobre

Chef on Chef. Il gusto del dialogo | Massimo Bottura e Niko Romito

Cosa succede quando due chef si siedono insieme su un palco e “si intervistano” a vicenda, senza toccare fuochi e pentole? Quali argomenti scaturiscono dalle singole esperienze e da quelle condivise, quali riflessioni sul mestiere e sulla dimensione personale?

Cucina italiana, rapporto con il territorio, processo creativo, sostenibilità, paure e sogni: sono solo alcuni (gli altri emergeranno spontaneamente) degli argomenti di cui discuteranno due coppie celebri di chef nel corso degli incontri Chef on Chef. Il gusto del dialogo che si terranno nell’Auditorium “Cesare De Michelis” di M9 – Museo del ’900 venerdì 7 e giovedì 13 ottobre, per festeggiare le ultime settimane di apertura della mostra GUSTO! Gli italiani a tavola. 1970- 2050.

Ispirati alla serie americana di Variety Actors on Actors, da un’idea di Marco Bolasco e Laura Lazzaroni, co-curatrice della mostra, i due appuntamenti vedranno in dialogo Antonia Klugmann con Massimiliano Alajmo, e Massimo Bottura con Niko Romito.

Il confronto Bottura/Romito, in programma giovedì 13 ottobre alle ore 18, sarà la prima occasione di incontro tra quelli che sono universalmente considerati i due più significativi rappresentanti della cucina italiana contemporanea.

I biglietti al costo di 7 € saranno disponibili online a partire da venerdì 23 settembre e includono l’ingresso alla mostra GUSTO! Gli italiani a tavola. 1970- 2050, visitabile fino al 23 ottobre.

Ingresso gratuito per i titolari di M9 card con prenotazione obbligatoria online.

Massimo Bottura Nato a Modena il 30 settembre 1962, è Chef Patron Osteria Francescana, Fondatore Food for Soul e UNEP Goodwill Ambassador. Ristoratore e imprenditore da oltre trent’anni, Bottura è una delle figure più innovative e influenti del panorama gastronomico mondiale. Nel 1995 apre l’Osteria Francescana a Modena. I numerosi riconoscimenti del ristorante – le tre stelle Michelin nel 2012 e il primo posto nella classifica “The World’s 50 Best Restaurants” nel 2016 e nel 2018 – contribuiscono ad affermare la reputazione dello chef a livello globale. Negli anni nascono altri progetti che oggi fanno parte del Gruppo Francescana: in Italia, Franceschetta58, il Cavallino, Gucci Osteria Firenze e la guesthouse Casa Maria Luigia, mentre nel mondo, Torno Subito a Dubai e Gucci Osteria a Beverly Hills, Tokyo e Seoul. Nel 2015, insieme alla moglie Lara Gilmore, fonda Food for Soul, associazione non-profit volta a contrastare lo spreco alimentare e l’isolamento sociale. A riconoscimento dell’impegno umanitario e ambientale, nel 2020 Bottura viene nominato Goodwill Ambassador per il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente e Osteria Francescana ottiene la stella verde Michelin.

Niko Romito Nato a Castel di Sangro nel 1974, dal 2000 gestisce con Cristiana Romito il ristorante Reale. Cuoco autodidatta, profondamente legato al suo Abruzzo, in soli 7 anni ha conquistato 3 stelle Michelin. Ha cominciato a Rivisondoli, nell’ex pasticceria di famiglia, divenuta trattoria, e nel 2011 ha trasferito il Reale a Casadonna, ex monastero del ’500 a Castel di Sangro. Attraverso una ricerca incessante e con uno spiccato approccio imprenditoriale, Romito percorre la strada dell’essenzialità, dell’equilibrio e del gusto. In poco tempo ha saputo creare un linguaggio gastronomico incisivo e personale, e un sistema complesso in cui coesistono alta cucina, format di ristorazione diffusa, formazione superiore e prodotti per il consumo domestico.

Tickets

I numeri seguenti includono i biglietti per questo evento già nel tuo carrello. Facendo clic su "Acquista biglietti" potrai modificare le informazioni esistenti sui partecipanti e modificare le quantità dei biglietti.
Chef on Chef | Massimo Bottura e Niko Romito
7,00
136 available

Current date and local time on this server is 26-09-2022 (Mon) 21:47:47