mar
09 Marzo

Incontri con l’autore
Saveria Chemotti

+++Nel rispetto del DPCM recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19” del 4 marzo, l’incontro è stato ANNULLATO.+++

 

Lunedì 9 marzo alle ore 17.30, M9 – Museo del ’900 e l’associazione culturale Mestre Mia presentano il primo ospite della nuova rassegna Incontri con l’autore – Narrativa, saggistica, poesia in museo.

Sarà Saveria Chemotti ad inaugurare il programma marzo-maggio 2020 nel Foyer M9 con il suo ultimo romanzo Quella voce poco fa (Iacobelli, 2019), ambientato “in una sperduta valle tra Verona e il Trentino (…) tra la Prima e la Seconda guerra mondiale, quando troppi uomini sono morti in guerra e le donne devono ingegnarsi per sopravvivere, loro e i figli“.

In dialogo con l’autrice ci sarà Annalisa Bruni, co-curatrice della rassegna.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Saveria Chemotti è nata in provincia di Trento, ma vive e lavora a Padova, dove insegna Letteratura italiana di genere e delle donne. Dirige la collana di studi Soggetti rivelati. Ritratti, storie, scritture di donne per la casa editrice Il Poligrafo e la collana di narrativa Vicoli, per la casa editrice Cleup. Ha scritto numerosi saggi sulla narrativa e la poesia del Novecento italiano e dedicato molte ricerche alla storia e alla scrittura delle donne.

Ha pubblicato tre romanzi: La passione di una figlia ingrata, 2014 (finalista alla XXXIV edizione del Premio Comisso); Ti ho cercata in ogni stanza, 2016; Siamo tutte ragazze madri, 2018, con l’editrice L’Iguana di Verona e A che punto è il giorno. Racconti, con la casa editrice Apogeo di Paolo Spinello, 2019.