apr
09 Ottobre

La Diga. 9 ottobre ’63

A sessant’anni dalla tragedia del Vajont, M9 – Museo del ’900 presenta un nuovo capitolo di Capire il ’900: Oltre la diga, un ciclo di appuntamenti per ricordare e ripercorrere quanto accadde il 9 ottobre del 1963, quando una frana fece esondare un’enorme quantità di acqua oltre l’omonima diga, causando la morte di quasi 2 mila persone.

E proprio lunedì 9 ottobre alle ore 21 andrà in scena sul palcoscenico dell’Auditorium “Cesare De Michelis” lo spettacolo teatrale La Diga. 9 ottobre ’63 a cura di AVIS Comunale Mestre Marghera e prodotto da Barbamoccolo, in collaborazione con Matàz Teatro e ArtiVarti.

L’incontro personale del regista Alberto Barutti con Luigi Rivis, responsabile nel 1963 degli impianti idroelettrici Piave- Boite-Maè-Vajont, sopravvissuto al disastro, diventa spunto per rivivere con trasporto la tragica vicenda.

Un reading musicale in cui un attore e un musicista/attore danno vita ad una narrazione poetica con musica dal vivo, arricchita da contributi audio originali dello stesso Rivis, che porterà il pubblico a riflettere sul rapporto uomo-montagna, coscienti di una natura presente e troppe volte ferita. La montagna che si rivolge direttamente ai presenti, con poesie della scrittrice Manuela Campalto che affiancano i testi e la regia di Barutti.

Sul palco Marco Artusi e Max Bazzana a dare voce a questo racconto che parte da un Rivis bambino, dalle sue scelte che sono e diventeranno sempre più parte integrante del rapporto con le montagne che lo circondano, con quello che gli donano nel corso degli anni, fino al tragico epilogo che tutti ben conoscono.

Per info e prenotazioni: 041981372 (da lunedì a venerdì mattina)

Current date and local time on this server is 19-04-2024 (Fri) 18:43:34