lug
17 Maggio

Shelter Island di Fernando Garbellotto / Luca Pozzi | Marina Bastianello Gallery

Venerdì 17 maggio 2024 alle ore 18 la Marina Bastianello Gallery inaugura Shelter Island, mostra che si snoderà tra la sede mestrina e veneziana della galleria e gli schermi del distretto M9 e della Hybrid Tower di Mestre.

Il progetto espositivo si fonda sulla collaborazione intergenerazionale di due artisti – Fernando Garbellotto (Portogruaro, 1955) e Luca Pozzi (Milano, 1983) –  e nasce dall’urgenza di viaggiare nello spazio e nel tempo dei linguaggi, ibridando ricerca artistica e scientifica attraverso il format inedito della Meta-Conferenza, in un periodo storico particolarmente sensibile ai temi della pace.

La mostra riconnette idealmente il pubblico ad un evento accaduto nel 1947 sull’omonima isola nei pressi di New York che vide riuniti tra i più celebri e visionari fisici teorici dell’epoca – nomi del calibro di Richard Feynman, John Archibald Wheeler, Edward Teller, David Bohm, John von Neumann, Hans Bethe, J. Robert Oppenheimer e Freeman Dyson – per discutere i problemi fondamentali della meccanica quantistica agli albori dell’invenzione della bomba atomica.

Il Summit, ricordato dalla storia come il leggendario vertice di Shelter Island per l’appunto, fu il primo dopo la risoluzione della Seconda guerra mondiale e diede il via a quell’atteggiamento di condivisione della conoscenza scientifica su cui poggiano ancora i delicati equilibri globali odierni.

Ad inaugurare il progetto un live streming della Shelter Island presso l’Auditorium “Cesare De Michelis”, con i protagonisti e promotori dell’iniziativa, Fernando Garbellotto e Luca Pozzi, che introdurranno le premesse del loro esperimento.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 22 maggio al 24 agosto 2024, da mercoledì a sabato (ore 16-19).

Current date and local time on this server is 17-07-2024 (Wed) 12:40:53