A lezione di geopolitica
con M9 e la Regione Veneto

Un percorso formativo di introduzione alla geopolitica destinato a studenti delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, e delle scuole di formazione, per favorire lo studio e l’interpretazione delle dinamiche complesse della contemporaneità. È quanto promuove M9 - Museo del ’900 con il protocollo d’intesa firmato questa mattina tra la Regione Veneto, rappresentata dall’assessore all’Istruzione Elena Donazzan, dal direttore USR per il Veneto, Marco Bussetti, e dal presidente della Fondazione M9, Michele Bugliesi.

Il progetto formativo prevede un Corso di Introduzione alla Geopolitica tra il 6 febbraio e l’11 maggio 2024, per un totale di 39 ore, suddivise tra incontri on-line (19 ore) e partecipazione alla quarta edizione del Festival della Geopolitica da remoto o in presenza (20 ore), in programma dal 9 all’11 maggio 2024 in M9.

Prosegue con nostra grande soddisfazione la sinergia con la Regione del Veneto e l’Ufficio Scolastico Regionale nel solco della felice esperienza dello scorso anno e di un quadro più ampio che vede M9 - Museo del ’900 quale naturale laboratorio di sperimentazione e approfondimento per le scuole venete di ogni ordine e grado - ha commentato Michele Bugliesi.

L’obiettivo del protocollo riguarda una delle missioni principali di M9: stimolare la curiosità nei ragazzi, invitarli a riflettere e interrogarsi sui temi che definiscono il nostro presente. Nell’epoca dell’interconnessione globale, un percorso formativo sulle relazioni internazionali e sulla geopolitica appare più che mai attuale e utile sul piano della crescita dei ragazzi e delle ragazze come persone e cittadini consapevoli”.

Il progetto è promosso grazie alla collaborazione con la Rivista di Affari Internazionali Atlantis, il Circolo di Studi Diplomatici con sede alla Farnesina in Roma, Confindustria, Consiglio d’Europa e M9 District.
Current date and local time on this server is 29-02-2024 (Thu) 14:08:37